PESCHICI-GARGANO: PROMONTORIO DELLE MERAVIGLIE

 

Percorrere la strada periferica che circonda l’intera costa del Gargano è come fare un tuffo nelle sorprendenti bellezze naturali.

Spiagge, grotte marine, scogliere, cale, baie e strapiombi verdeggianti, costituiscono una tappa obbligata del turismo internazionale.Le Grotte Marine del Gargano  Metà indispensabile è il giro delle grotte con partenza da Peschici del Gargano.Visitando tutta la costa e le numerose grotte naturali marine del Gargano fino ad arrivare a Mattinata del Gargano,trascorrendo una giornata indimenticabile.    

Un territorio ricco di vegetazione tra boschi ricche di felci ed arbusti.

Tra le rocce solitarie dell’entroterra si erge un'unica muraglia verde: La Foresta Umbra; quasi 11 mila ettari tra boschi di sfilze e ginestre, aleppi, faggi, tigli castagni e querce e tassi antichissimi che rappresentano gli alberi più vecchi della vegetazione italiana.

Interessante oltre alla flora anche la fauna, con esemplari di capriolo, martora, riccio, volpe, cuculo, falco pescatore, rondone maggiore, colombelle e tortore.

Splendida la visione che offre il litorale dalla Baia di Mattinata sino a Vieste, testa del Gargano. Scenari naturali ricchi di insenature e spiagge bianche raccolte e uno spettacolo a sé lo offrono le grotte.

La Foresta Umbra. Cuore del Parco Nazionale del Gargano, anche per la sua posizione geografica, è la Foresta Umbra. Nella Puglia, regione con il più basso indice di boscosità nazionale (57%), risulta una piacevole eccezione, dato che questa è fra le più estese foreste di latifoglie d'Italia, con circa 15.000 ettari. Addentrarsi tra i suoi reconditi recessi equivale a un viaggio all'indietro nel tempo: la sua composizione è infatti molto vicina a quella di una foresta primigenia. A piedi è possibile percorrerla per chilometri sotto la volta di una pluristratificata cattedrale arborea.Dall'ombra delle foreste alle trasparenze marine. Uscire dalla Foresta Umbra e dirigersi a Peschici permette, nel breve volgere di qualche chilometro, di raggiungere la dimensione solare della costa Garganica. Accoccolata su uno sperone marino circondato dal mare, Peschici è il simbolo del turismo marino nel Gargano: il suo inconfondibile faraglione monolito, detto "Pizzomunno", è fra le immagini più note della costa pugliese. Veste, come gli altri vicini centri costieri di Peschici e Rodi Garganico, ha nelle candide architetture, nelle strette viuzze dei centri storici, originali rimandi al mondo orientale; mondo con cui la Puglia ha avuto da sempre, nel bene e nel male, ininterrotte relazioni commerciali.

Il Gargano

Gargano Regione geografica della Puglia nordorientale, situata in provincia di Foggia; corrisponde sostanzialmente a un massiccio montuoso (chiamato, per la forma e la posizione in rapporto alla configurazione a stivale della penisola italiana, lo 'sperone d'Italia') che si protende per 70 km nel mare Adriatico, e che dà origine, a sud, al golfo di Manfredonia. A est si spinge sino alla cosiddetta Testa del Gargano, mentre a ovest si salda con il Tavoliere, coprendo una superficie complessiva di circa 2000 km2.

Il Gargano, l'unica montagna interamente pugliese, era in origine un'isola, poi unita alla terraferma da un progressivo accumulo di depositi alluvionali, soprattutto del fiume Candelaro; la fascia settentrionale litoranea, bassa e sabbiosa, accoglie il lago costiero di Varano con il contiguo lago di Lesina. Il massiccio, costituito essenzialmente da rocce calcaree, che culminano nei 1055 m del monte Calvo (significativo è il nome di questo monte, dalle nude e sassose pendici), ha una vistosa morfologia carsica, i cui aspetti più interessanti sono le numerose grotte, abitate sin dalla preistoria. In alcune di esse, così come in ripari sotto roccia, sono stati rinvenuti manufatti risalenti al Paleolitico; vi sono poi delle tombe dell'età del Ferro.

L'area più interna della regione, ricoperta da fitte foreste (vi predominano i faggi, i pini, i lecci e i tassi, che formano la celebre Foresta Umbra, cioè 'ombrosa'), è poco popolata; gli abitanti tendono a raccogliersi nei centri costieri o di pedemonte, anche per lo sviluppo acquistato in epoca recente dal turismo balneare, che si è aggiunto alla tradizionale attività peschereccia e soprattutto agricola (colture orticole e legnose: olivi, agrumi e viti). Una strada panoramica si sviluppa lungo quasi tutto il perimetro del Gargano, toccando molti dei centri principali, come Sannicandro Garganico, Rodi Garganico, Peschici, Vieste, Mattinata e Manfredonia. Tra le località del retroterra si ricordano Monte Sant'Angelo, San Giovanni Rotondo e San Marco in Lamis: tutti centri con santuari molto frequentati che attestano come il Gargano sia sempre stato, sin dall'epoca medievale, luogo di grande fervore religioso. 

Gargano, parco nazionale

Gargano, parco nazionale Area protetta dell'Italia sudorientale, situata in Puglia; comprende il Gargano, vasto promontorio montuoso proteso nel mare Adriatico e situato nella parte nordorientale della provincia di Foggia, l'arcipelago delle Tremiti e l'isola di Pianosa, che sono prospicienti il suo litorale settentrionale. È stato istituito con la legge n. 394 del 6 dicembre 1991 e successivamente con D.P.R. del 5 giugno 1995; ha una superficie di 121.118 ettari. All'interno del parco nazionale numerose sono le località che presentano tracce consistenti del proprio passato storico-artistico, sia lungo la costa (Rodi Garganico, Peschici, Vieste), sia nell'interno (Monte Sant'Angelo). Principale attrattiva naturalistica è la cosiddetta Foresta Umbra, già celebrata dai poeti dell'antichità per la bella vegetazione caratterizzata dal faggio e da un ricco sottobosco. Di rilievo, oltre alle celebrate coste, sono anche le due aree umide comprese nella fascia settentrionale del promontorio: il lago di Lesina e il lago di Varano.

Grotte marine del gargano
Trabucco sul Gargano Peschici

Le bellezze di Peschici-Gargano

Foresta Umbra nel gargano
vacanze Peschici Gargano,Residence Olimpia,residence appartamenti

Parco Nazionale del Gargano

 

 

Descrizione Struttura Listino Prezzi Prenotazione Arrivare al Residence

Grottone di Manaccora

Contatti Storia del Gargano Dati su Peschici
 Last Minute Home